Cosa è un programma di incentivazione? Come funziona e quali meccaniche deve utilizzare per coinvolgere i differenti ruoli in una organizzazione? Scopri in questo articolo le 10 regole d’oro.

Come Creare un Programma di Incentivazione di Successo: 10 Regole per Manager, Venditori e Dipendenti

Il successo di un’azienda dipende in gran parte dall’impegno e dalla motivazione dei suoi manager, venditori e dipendenti. Un programma di incentivazione ben progettato può giocare un ruolo cruciale nel mantenere alta la motivazione e nel favorire risultati eccellenti.

In questo articolo, dal titolo “Come Creare un Programma di Incentivazione di Successo: 10 Regole per Manager, Venditori e Dipendenti”, esploreremo i passi fondamentali per creare un sistema di incentivi efficace, che tenga conto delle motivazioni intrinseche ed estrinseche, dei vantaggi e dei diversi tipi di premi da mettere in palio.

Come Creare un Programma di Incentivazione di Successo per manager, dipendenti e venditori

Creare un Programma di Incentivazione di Successo, 10 regole chiave:

 1.  CONCEPT: Ideare un Concept innovativo che sia coerente con le politiche di marketing aziendali, valorizzi, persone e azioni devono essere coerenti agli obiettivi, sia gradito dal target e spieghi bene come si partecipa e cosa e come si vince.

2.  MECCANICA DATA-DRIVEN: Utilizzare il marketing Data-Driven per guidare ogni scelta nella definizione e nella messa a punto della meccanica più idonea a incentivare dipendenti, manager e agenti di vendita. Affiancare meccaniche a squadre a meccaniche singole può essere una idea vincente.

3.  SOGLIE E MARGINI DI CONTRIBUZIONE: Calcolare le soglie correttamente per il successo di un’incentivazione, tenendo conto dei dati storici e del margine di contribuzione maturato dall’aumento delle vendite.

4.  DEFINIRE LE ASPETTATIVE “ESTIMATE”: Le stime sono fondamentali nella gestione di progetti e, di conseguenza, anche nei progetti di incentivazione. Sia che si tratti di stime di costi, tempi o produttività, queste permettono di avere un quadro chiaro delle risorse necessarie e delle aspettative in termini di risultati.

Tutti contenti? Nessuno contento!

Dare il contentino a tutti a fine del periodo di incentivazione delegittima il programma e il management

5.  CANALI DI PARTECIPAZIONE: Valutare attentamente i canali di partecipazione, come web responsive, mobile app o canali di messaggistica come WhatsApp e Messenger. Utilizzare piattaforme per la gamification per coinvolgere i dipendenti, manager e rete vendita ad un altro livello.

6.  INCENTIVI E PREMI: Scegliere premi che siano coerenti con le soglie, personalizzati e graditi dai dipendenti, manager e/o agenti vendita e dai loro familiari.

7.  COMUNICAZIONE E SPRONO: Assicurarsi che l’incentivazione sia adeguatamente comunicata e programmare un piano di dem / sms / WhatsApp personalizzati che informino periodicamente i partecipanti sui punti maturati e su quanti ne mancano per raggiungere una determinata soglia.

8. TRASPARENZA: Garantire trasparenza attraverso un regolamento chiaro e intellegibile, prevedere delle FAQ consultabili online e canali di customer care.

9.  SICUREZZA: Optare per una piattaforma e sistemi di Storage Cloud con alti standard di sicurezza (certificata ISO 27001, 27001…) per garantire la sicurezza dei dati personali di agenti di vendita, manager e dipendenti nel rispetto del GDPR.

10. MISURARE: Monitorare l’incentivazione e misurare i risultati ottenibili attraverso un dashboard statistico evoluto, analizzando attentamente le informazioni raccolte per correggere eventuali criticità nelle future incentivazioni.

Questi sono i pillar di come creare un programma di Incentivazione di successo.

Come Creare un Programma di Incentivazione di Successo gli step necessari

1) CONCEPT: Un concept innovativo è fondamentale creare un programma di incentivazione di successo. Ad esempio, un’azienda che opera nel settore delle energie rinnovabili potrebbe ideare un concept incentrato sulla sostenibilità e sul raggiungimento degli obiettivi ambientali. Il concept dovrebbe essere coerente con le politiche di marketing aziendali, valorizzare gli obiettivi, essere gradito dal target e spiegare chiaramente come si partecipa e cosa e come si vince. Un concept ben pensato può aumentare il coinvolgimento dei dipendenti e portare a risultati migliori. Secondo una ricerca condotta da Deloitte, il 70% dei dipendenti, manager e sales manager coinvolti nel loro lavoro sono più propensi a raggiungere o superare i loro obiettivi.

2) MECCANICA DATA-DRIVEN: L’utilizzo del marketing Data-Driven nella definizione della meccanica può aumentare significativamente l’efficacia di un programma di incentivazione. Ad esempio, un’azienda potrebbe analizzare i dati storici delle vendite per identificare i periodi dell’anno in cui le performance dei dipendenti o dei responsabili vendite tendono a calare e pianificare l’incentivazione in quei momenti. Inoltre, combinando meccaniche individuali e di squadra con differenti departments e livelli come manager e rete vendita, l’azienda potrebbe incoraggiare la collaborazione e la competizione tra tutti i dipendenti. Una ricerca di McKinsey ha rilevato che le aziende che utilizzano approcci data-driven per prendere decisioni sulle risorse umane hanno un rendimento del 56% superiore rispetto alle aziende che non lo fanno.

3) SOGLIE E MARGINI DI CONTRIBUZIONE: Il calcolo delle soglie è cruciale per un programma di incentivazione di successo. Un’agenzia specializzata può aiutare l’azienda a definire soglie per cluster che rappresentino un equilibrio tra gli obiettivi di vendita e gli obiettivi qualitativi. Ad esempio, un’azienda nel settore farmaceutico potrebbe stabilire soglie basate sul numero di prescrizioni generate dai suoi rappresentanti. Soglie troppo basse o facilmente raggiungibili possono causare costi aggiuntivi senza migliorare le performance, mentre soglie troppo alte possono scoraggiare i dipendenti. Va da sé che gli incentivi devono avere quindi una loro proporzione rispetto al livello che si tratti di dipendente, manager o responsabile di vendita. Un’indagine di Gallup ha rilevato che il 68% dei dipendenti è più propenso a dare il massimo se gli obiettivi sono chiari e realistici.

CTA-caso-studio-Mercedes-Trivellato- progetto incentivazione e performance management per la produttività

4)  GESTIRE L’ESTIMATE: Nel contesto dei progetti di incentivazione, gli “estimate” giocano un ruolo cruciale nella definizione degli obiettivi e delle metriche di successo per i singoli e i gruppi di lavoro. Avere stime precise e realistiche consente di stabilire obiettivi raggiungibili e di monitorare i progressi nel corso del progetto. Le stime accurate quindi contribuiscono a una maggiore efficienza nell’esecuzione del progetto.

Nello specifico le stime sono particolarmente importanti per gestire le aspettative dei dipendenti, manager e venditori coinvolti nel progetto di incentivazione. Fornire obiettivi chiari e ben definiti, basati su stime affidabili comunemente riconosciute, aiuta a garantire che i dipendenti comprendano le aspettative e siano motivati a raggiungere gli obiettivi prefissati.

In un progetto di incentivazione non esiste una seconda volta per fare una prima bella impressione sui dipendenti

Inoltre, le stime possono essere utilizzate per monitorare e valutare le prestazioni dei singoli e dei gruppi di lavoro, si possono ipotizzare crescite di produttività in percentuale in modo da permettere ad ogni singolo componente di ottenere la sua personale crescita “relativa” anche all’interno di risultati molto disomogenei fra i vari membri di un gruppo, permettendo così di disintermendiare le differenze di produttività e far così partecipare comunque tutti i componenti di un gruppo al progetto di incentivazione. Qui un approfondimento su un articolo specifico: Performance management, come migliorare la produttività dei dipendenti

5) CANALI DI PARTECIPAZIONE: Scegliere i canali di partecipazione appropriati è fondamentale per un programma di incentivazione di successo. Ad esempio, un’azienda potrebbe utilizzare un’app mobile o una piattaforma web responsive per facilitare l’accesso ai dipendenti e monitorare i loro progressi.Ovvio che il canale andrà determinato in base anche l ruolo, un manager, un dipendente o un venditore avranno con ogni probabilità modalità, esigenze e canali di comunicazione differenti.

6) INCENTIVI E PREMI: La scelta dei premi è essenziale per il successo di un programma di incentivazione. Ad esempio, un’azienda potrebbe offrire premi esclusivi, come esperienze personalizzate o prodotti a edizione limitata, che solo il promotore può fornire. I premi digitali, come buoni regalo o abbonamenti a servizi online, sono facili da consegnare e graditi dai dipendenti. Inoltre, premi che interessano anche i familiari dei dipendenti possono aumentare la motivazione. Anche in questo caso l’attuazione di un piano di incentivazione deve tenere conto dei differenti ruoli, gli incentivi quindi possono divenire premi produzione, premi fatturato o premi fisici in relazione al tipo di strategia e utente quale dipendente, Manager o responsabile vendite. Uno studio di Incentive Research Foundation ha scoperto che i programmi di incentivazione con premi adeguati e desiderabili possono aumentare le performance dei dipendenti e responsabili alle vendite fino al 44%.

CTA-chiedi-consulenza-per Come Creare un Programma di Incentivazione di Successo

7) COMUNICAZIONE E SPRONO: La comunicazione efficace è fondamentale per il successo di un programma di incentivazione. Ad esempio, l’azienda potrebbe utilizzare e-mail, SMS o messaggi WhatsApp personalizzati per informare i dipendenti sui punti maturati e su quanti ne mancano per raggiungere una determinata soglia. Inoltre, comunicazioni periodiche possono motivare i partecipanti e spingerli a raggiungere il livello successivo. Uno studio di Willis Towers Watson ha rilevato che le aziende con una comunicazione efficace hanno un engagement dei dipendenti del 47% superiore rispetto alle aziende con una comunicazione scarsa.

8) TRASPARENZA: La trasparenza è fondamentale per la fiducia dei dipendenti nel programma di incentivazione. Un regolamento chiaro e intellegibile, FAQ consultabili online e un servizio di assistenza ai partecipanti possono contribuire a garantire la trasparenza. Quello che non deve assolutamente essere messo in discussione in un programma di incentivazione è il rispetto meritocratico in proporzione dei premi al contributo di ogni partecipante, diversamente questo può causare forte demotivazione anche nei confronti dell’azienda. Secondo una ricerca di CEB (ora Gartner), le aziende con una maggiore trasparenza nelle politiche e nelle pratiche hanno un turnover del 27% inferiore.

Il programma di incentivazione è un amplificatore di valore, se l’organizzazione ne è priva amplifica solo le inefficienze

9)  SICUREZZA: Le soluzioni cloud offrono il notevole vantaggio di utilizzare infrastrutture altamente qualificate in termini di protezione dei dati e conformità, riducendo drasticamente i rischi di sicurezza a favore degli standard ormai consolidati nel mercato. Piattaforme Cloud  ormai tutte certificate con differenti standard dall’ISO 27001, 27002 al NIST, solo per citarne alcuni, con nomi come Google, AWS, Microsoft Azure, consentono alle aziende di gestire enormi quantità di dati aziendali dei dipendenti, manager e responsabili vendite in modo sicuro e conforme al GDPR. Uno studio di PwC ha rivelato che il 92% dei lavoratori considera la sicurezza dei propri dati personali un elemento chiave nel determinare la loro fiducia nell’organizzazione. Di conseguenza, è fondamentale garantire che i dati siano protetti e utilizzati responsabilmente per mantenere elevati livelli di fiducia e coinvolgimento dei dipendenti.

Come creare un programma di incentivazione di successo dunque?

10) MONITORAGGIO E OTTIMIZZAZIONE: Infine, il monitoraggio costante dei risultati e l’ottimizzazione del programma di incentivazione sono cruciali per garantirne il successo a lungo termine. Ad esempio, l’azienda potrebbe analizzare i dati in tempo reale per individuare aree di miglioramento e aggiornare la meccanica del programma di conseguenza. Inoltre, condurre sondaggi tra i dipendenti e raccogliere feedback può aiutare a comprendere i loro bisogni e aspettative, offrendo spunti per migliorare il programma. Uno studio di Forbes ha rilevato che le aziende che utilizzano dati e analisi per prendere decisioni strategiche hanno un tasso di crescita del 30% superiore rispetto alle aziende che non lo fanno. Inoltre, secondo un’indagine di Quantum Workplace, le aziende che adottano un approccio proattivo al monitoraggio e all’ottimizzazione dei programmi di incentivazione hanno un engagement dei dipendenti del 21% superiore rispetto alle aziende che non lo fanno.

Come Creare un Programma di Incentivazione di Successo con la fedeltà

L’importanza dell’approccio performance data driven

L’approccio “performance data-driven” si basa sull’utilizzo di dati quantitativi e qualitativi per prendere decisioni informate e guidare la strategia aziendale, migliorando in tal modo la performance complessiva.

In un contesto di incentivazione, l’approccio data-driven può essere estremamente utile per le aziende, i dipendenti e i manager, poiché permette di identificare le leve più efficaci per aumentare la motivazione e il coinvolgimento dei dipendenti, massimizzando i risultati e il ritorno sull’investimento.

CTA caso studio Bata retail, Come Creare un Programma di Incentivazione di Successo

Per le aziende, un approccio data-driven può contribuire a sviluppare programmi di incentivazione più efficaci e personalizzati, in quanto consente di analizzare il comportamento e le preferenze dei dipendenti e di adattare le strategie di incentivazione di conseguenza.

Se misuro l’inefficienza significa che posso eliminarla

Ad esempio, utilizzando i dati storici sulle performance dei dipendenti, un’azienda può stabilire obiettivi realistici e sfidanti per i vari team e individui, garantendo che le ricompense siano commisurate agli sforzi richiesti e all’impatto sul business. Inoltre, l’analisi dei dati può rivelare quali tipi di premi sono più apprezzati dai dipendenti, permettendo all’azienda di offrire incentivi più allettanti e pertinenti.

Come creare un programma di incentivazione di successo non è affatto cosa scontata!

Vuoi conoscere il ROI della digitalizzazione per un approccio DATA DRIVEN? Scarica qui la guida 👇👇👇

CTA scopri il ROI di un progetto di digitalizzazione

Per i dipendenti, un approccio data-driven può aumentare la trasparenza e la percezione di equità nei programmi di incentivazione.

Quando i criteri di assegnazione delle ricompense sono chiari e basati su dati oggettivi, i dipendenti hanno maggiori possibilità di comprendere cosa è necessario fare per raggiungere gli obiettivi e ottenere i premi desiderati. Questo può portare a un maggiore impegno e motivazione, in quanto i dipendenti si sentono riconosciuti e premiati in modo equo per i loro sforzi e risultati.

Per i manager, l’approccio data-driven offre strumenti e informazioni preziose per monitorare e ottimizzare i programmi di incentivazione nel tempo. Ad esempio, attraverso l’analisi delle performance individuali e di gruppo, i manager possono identificare aree di miglioramento e agire in modo mirato per supportare i dipendenti nel raggiungimento degli obiettivi.

Quali software utilizzare per un progetto di incentivazione e performance management?

Come creare un programma di incentivazione di successo con tool e sofware specifici?

Capterra, un sito web specializzato nella recensione e comparazione di software, presenta questi 10 software come i migliori nel settore del compensation management, performance management e della gestione degli incentivi in base al rating e alla popolarità. Ognuno di essi ovviamente ha peculiarità specifiche che li distinguono l’uno dall’altro, rendendoli adatti a diverse esigenze aziendali:

  1. Global Shares
  2. Papaya Global
  3. Performio
  4. Factorial
  5. Workday HCM
  6. UKG Ready
  7. Zenefits
  8. CaptivateIQ
  9. Paycom
  10. RUN Powered by ADP

Ora, esamineremo brevemente le caratteristiche distintive di ciascun software per aiutarvi a comprendere meglio le loro specificità e potenziali applicazioni.

  1. Global Shares: è una piattaforma per la gestione degli equity incentive, che offre soluzioni per la gestione di piani di stock option, azioni gratuite, e altri strumenti di incentivazione basati sull’equity.
  2. Papaya Global: è una piattaforma innovativa che mira a semplificare la gestione globale della busta paga e delle risorse umane, connettendo i vari aspetti tra finanza, HR e payroll.
  3. Performio: è un software di compensation management progettato per semplificare la gestione delle commissioni di vendita e incentivare i dipendenti attraverso piani di retribuzione variabile e incentivi.
  4. Factorial: è un software di gestione delle risorse umane che offre una vasta gamma di funzionalità per aiutare le aziende nella gestione del personale, tra cui ferie, documentazione, benefit e analisi dei dati.
  5. Workday HCM: è un sistema di gestione delle risorse umane basato sul cloud che aiuta le aziende a gestire i processi di HR e la compensazione dei dipendenti, offrendo soluzioni per la pianificazione, l’analisi e l’esecuzione dei piani di incentivazione.

I software non mancano ma è veramente a loro che è affidato il successo di un progetto di incentivazione?

6.  UKG Ready: è una soluzione unificata per la gestione delle risorse umane, del tempo e delle presenze, e della busta paga, che aiuta le aziende a ottimizzare la gestione degli incentivi e la compensazione dei dipendenti.

7.  Zenefits: è un software HR basato sul cloud che offre funzionalità per la gestione dei benefit, delle ferie, della busta paga e dei piani di incentivazione, facilitando la gestione dei programmi di compensazione e incentivazione dei dipendenti.

8.  CaptivateIQ: è una piattaforma di compensation management che permette alle aziende di progettare, calcolare e pagare i piani di incentivazione in modo semplice e trasparente, migliorando la motivazione e l’engagement dei dipendenti.

9.  Paycom: è un software completo di gestione delle risorse umane che offre soluzioni per la gestione della busta paga, del tempo e delle presenze, dei benefit, e dei piani di incentivazione, aiutando le aziende a gestire in modo efficace la compensazione dei dipendenti.

10.  RUN Powered by ADP: è una soluzione di gestione delle risorse umane e della busta paga che offre strumenti per la gestione dei piani di incentivazione, consentendo alle aziende di creare, gestire e monitorare i programmi di compensazione e incentivazione dei dipendenti

Approfondisci anche l’articolo sulle piattaforme di ultima generazione: “Performance Management: le piattaforme software di nuova generazione per HR e Sales Manager”.

CTA-caso-studio-Mercedes-Trivellato- Come Creare un Programma di Incentivazione di Successo

Cosa rappresenta realmente un incentivo per un manager, dipendente o venditore?

Una gratifica per i lavoratori consiste in un riconoscimento, un’occasione o un’azione che stimola e riconosce un’attività meritevole. Per risultare efficiente, una gratifica deve corrispondere alle richieste e agli interessi dei lavoratori.

Quindi che si tratti di dipendente, Manager o forza vendita la gratifica va calibrata attentamente in base al target. Ovvio che quello che può essere fortemente motivante per l’uno potrebbe risultare più debole per l’altro.

In ogni caso, è essenziale ricompensare il personale in modo da non incoraggiare un atteggiamento di pretesa, di aspettativa dovuto ma rendere chiaro fin da subito l’ottenimento del premio subordinato a regole ben precise, chiare e trasparenti.

CTA-chiedi-consulenza-per-Come Creare un Programma di Incentivazione di Successo per manager, venditori e dipendenti

Quattro sostanzialmente sono i tipi di incentivi che coinvolgono Dipendenti, Manager e Responsabili Vendita in un progetto di incentivazione:

  1. Incentivi Retributivi: Stimola la lealtà dei Dipendenti e trattiene i migliori talenti offrendo loro vantaggi come:
    • Bonus
    • Aumenti salariali
    • Stock options
    • Condivisione degli utili
  1. Incentivi al Riconoscimento: Fai sentire i tuoi Dipendenti apprezzati con questi metodi a basso costo per promuovere le migliori pratiche lavorative:
    • Elogi dei dipendenti durante riunioni aziendali
    • Menzioni speciali sui social media
    • Creazione di una bacheca dei successi dei dipendenti
    • Ringraziamenti diretti
    • Congratulazioni personali per un lavoro ben fatto
    • Dimostrazione di gratitudine

Vuoi approfondire in modo specifico i metodi e le metriche per un progetto di performance management, leggi qui l’approfondimento all’altricolo dal titolo: “OKR VS KPI: metodi e strumenti per un progetto di performance management di successo”.

Come Creare un Programma di Incentivazione di Successo con la Gamification
  1. Incentivi a premio: Mantieni alta la motivazione dei Dipendenti con ricompense entusiasmanti come:
    • Premi in denaro
    • Buoni regalo
    • Regali personalizzati
  1. Incentivi all’Apprezzamento: Rafforza l’equilibrio tra vita lavorativa e privata e incoraggia il team building offrendo esperienze uniche ai Dipendenti, come:
    • Opportunità di viaggio incentivanti
    • Degustazioni di vini
    • Cene di gruppo pagate dall’azienda
    • Feste aziendali
    • Eventi sportivi
    • Abbonamenti gratuiti in palestra

Un programma di incentivazione efficace sa combinare questi tipi di incentivi per i Dipendenti in modo efficace ed equilibrato.

Ogni target necessita di un tipo di premio e di una storia avvincente per meritarlo

Il reparto Risorse Umane , piuttosto che la direzione commerciale può in questo modo celebrare proattivamente i momenti di riconoscimento per dimostrare apprezzamento e stima, stimolando così la motivazione dei dipendenti in una cultura comune basata sul valore.

Nel processo di compensation management e gestione degli incentivi, i premi assumono un significato molto più ampio del loro valore materiale. Essi rappresentano una forma di riconoscimento e valorizzazione delle competenze, dei talenti e delle realizzazioni individuali all’interno del gruppo di lavoro. I premi e il percorso per ottenerli, sia che abbiano un valore intrinseco o estrinseco, simboleggiano l’apprezzamento e la gratitudine per gli sforzi e le performance dei dipendenti.

Una delle metodologie più efficaci per coinvolgere i dipendenti in questo processo è la Gamification, che sfrutta gli elementi tipici dei giochi per stimolare la motivazione, l’interesse e l’impegno dei lavoratori. Attraverso la Gamification, i risultati ottenuti e i premi corrispondenti vengono presentati in modo più coinvolgente e stimolante, creando una storia, un filo conduttore, che rende la comunicazione e l’esperienza lavorativa più gratificante e appagante.

Come Creare un Programma di Incentivazione di Successo, i livelli di reward Gamification

Come implementare un progetto di incentivazione e superare le resistenze dei manager, dipendenti e forza vendita?

Il metodo della gamification si concretizza sostanzialmente in un framework di motivazione ideale per le organizzazioni che desiderano implementare progetti di incentivazione di successo sui dipendenti.

La ragione principale è che, oltre alla naturale motivazione derivante dall’incentivo stesso, la gamification interviene prima, permette di coinvolgere le persone ben prima dell’effettiva comprensione e ottenimento dato da un premio tangibile.

Trasforma l’incentivo in una avventura epica ricca di valori e celebrazione delle individualità all’interno del team

La gamification utilizza il game design e le tecniche dei giochi per motivare le persone a raggiungere i loro obiettivi in contesti non ludici, come appunto nel lavoro con un progetto di incentivazione.

La gamification in sostanza permette di fare “storytelling dei processi” all’interno di un’organizzazione, trasformando obiettivi e compiti lavorativi in una storia coinvolgente e motivante. Attraverso questa narrazione, la gamification carica di valenze positive elementi lavorativi, mettendo in risalto comportamenti virtuosi, competenze e abilità delle persone coinvolte, creando così un contesto sociale di confronto e crescita continua.

Inoltre, la gamification consente alle aziende di raccogliere dati sugli utenti in modo differente, la grande quantità di dati infatti che riesce a raccogliere è dovuta al suo grande tasso di adozione anche in processi complessi e che le metodologie standard per la digital transformation non ottengono.

Vuoi un approfondimento sulle tecniche basate sulla Gamification? Leggi qui la guida completa alla Gamification.👇👇👇

CTA guida definitiva sulla Enterprise Gamification, come fare un progetto di incentivazione di successo

Questo approccio riesce a coinvolgere, motivare e valorizzare agli occhi del dipendente il motivo dell’incentivo, creando condivisione di valori, confronto sociale e riferimento ad una comunità, questo permette di creare un forte legame e coesione tra il processo e il risultato desiderato.

Inoltre, la gamification si concentra sulla motivazione intrinseca, oltre a quella estrinseca, poiché le aziende spesso sovrastimano gli effetti della motivazione estrinseca rispetto a quella intrinseca.

Vuoi conoscere come viene utilizzata la Gamification in Italia? approfondisci qui i risultati della nostra survey 2022 sulla Gamification con oltre 240 aziende intervistate e i loro manager.

CTA programmi fedeltà e gamification leggi la survey 2022

Facendo leva sulla motivazione intrinseca, la gamification riesce a generare un coinvolgimento più profondo e duraturo, in quanto i dipendenti percepiscono il valore delle attività svolte e si sentono più motivati a raggiungere gli obiettivi prefissati.

L’uso di piattaforme che adottano l’approccio della gamification nelle strategie di incentivazione offre alle organizzazioni in sostanza un metodo efficace per coinvolgere e motivare i dipendenti già contestualmente al piano di incentivo.

Come creare un programma di incentivazione di successo? Scopri il nostro caso studio qui!

CTA, Caso studio Gioel SPA Come Creare un Programma di Incentivazione di Successo

Questo avviene grazie alla combinazione di tecniche di gioco e alla focalizzazione sulla motivazione intrinseca, che insieme permettono di creare un ambiente stimolante e coinvolgente, in cui i dipendenti si sentono riconosciuti, valorizzati in un contesto meritocratico che così li rende maggiormente propensi a raggiungere gli obiettivi aziendali.

Quali caratteristiche devono avere le piattaforme per i progetti di incentivazione? 

Le piattaforme di gamification per i programmi di incentive e performance management  sono strumenti ideali per gestire i piani di incentivazione per dipendenti, venditori e manager, poiché combinano funzionalità, processi e caratteristiche specificamente progettate per massimizzare l’efficienza, il coinvolgimento e la motivazione in ambito lavorativo.

  1. Personalizzazione e adattabilità: Le piattaforme di gamification offrono la possibilità di creare programmi di incentivazione personalizzati e adattabili alle specifiche esigenze di un’organizzazione, tenendo conto delle diverse categorie di dipendenti, obiettivi aziendali e preferenze individuali. Questa flessibilità permette di sviluppare strategie di incentivazione più efficaci e coinvolgenti per tutti i partecipanti. Le più innovative infine offrono sistemi di configurazione in BMP Business Processes Modeling, che permettono la totale gestione semplificata dei processi ad appannaggio del management dell’azienda eliminando le dipendenze dall’assistenza tecnologica.
  2. Elementi ludici e di competizione: Le piattaforme di gamification integrano elementi di gioco e competizione, come punteggi, classifiche, badge e livelli, per stimolare la motivazione intrinseca dei dipendenti e promuovere un senso di sfida e appartenenza. Questi elementi ludici possono rendere i programmi di incentivazione più divertenti e gratificanti, incentivando i partecipanti a dare il massimo per raggiungere gli obiettivi prefissati.
  3. Feedback e monitoraggio in tempo reale: Le piattaforme di gamification forniscono feedback immediato e monitoraggio delle performance in tempo reale, permettendo ai dipendenti di visualizzare i loro progressi e confrontarsi con i colleghi. Questo può aumentare la consapevolezza delle proprie prestazioni e stimolare l’impegno per migliorarsi e raggiungere gli obiettivi. Inoltre, i manager possono utilizzare queste informazioni per identificare i punti di forza e le aree di miglioramento, e intervenire in modo mirato per supportare i dipendenti.

Come abbiamo visto i fattori sono veramente tanti! scopri il nostro metodo e le soluzioni!

CTA scopri la piattafroma di Gamification dedicata agli incentivi per i manager, venditori e dipendenti

4. Comunicazione e collaborazione: Le piattaforme di gamification favoriscono la comunicazione e la collaborazione tra dipendenti e manager, facilitando lo scambio di informazioni, feedback e idee. Questo può contribuire a creare un ambiente di lavoro più inclusivo e coeso, in cui i dipendenti si sentono supportati e valorizzati.

5. Analisi dei dati e reportistica: Le piattaforme di gamification raccolgono e analizzano una vasta gamma di dati sulle performance e le interazioni dei dipendenti, fornendo report e statistiche utili per valutare l’efficacia dei programmi di incentivazione e apportare modifiche in base ai risultati ottenuti. Questo approccio data-driven consente di ottimizzare le strategie di incentivazione nel tempo, massimizzando il ritorno sull’investimento e garantendo che le risorse siano impiegate in modo efficiente.

Come Creare un Programma di Incentivazione di Successo

Il futuro dei programmi di incentivazione con la tokenizzazione

Il futuro dei programmi di incentivazione per manager, venditori e dipendenti avrà a breve una veloce evoluzione, spostandosi sempre più verso la dematerializzazione e la virtualizzazione dei premi tramite il processo di tokenizzazione e l’utilizzo della tecnologia blockchain. Questo cambiamento consentirà di creare sistemi di incentivazione altamente strutturati e scalabili già da subito concepibili su scala internazionale, adattandosi a un mercato più aperto, dinamico e orientato sempre più a legare le retribuzioni alle performance effettive.

Come creare un programma di incentivazione di successo? la tokenizzazione sarà il futuro!

La tokenizzazione e la blockchain offriranno sempre più numerosi vantaggi in questa logica, tra cui maggiore sicurezza, tracciabilità e trasparenza delle transazioni. Inoltre, la possibilità di creare premi personalizzati e gestirli facilmente attraverso piattaforme come quelle dedicate al performance management o alla piattaforme di incentivazione dedicate ai dipendenti renderà questi programmi di incentivazione ancora più efficaci e coinvolgenti alzando drasticamente la qualità dei processi in ambito Martech.

CTA-scopri-come-la-blockchain-sta-cambiando-i-programmi-di-incentive-e-loyalty-con-la-tokenizzazione

Conclusioni

In conclusione, le piattaforme di Gamification per il performance management rappresentano strumenti ideali per la gestione dei piani di incentivazione, grazie alla loro capacità di combinare personalizzazione, elementi ludici, feedback in tempo reale, comunicazione e analisi dei dati facilmente consultabili in dashboard dedicati alle specifiche performance singole o di gruppo.

programmi di incentivazione efedeltà con la blochchain e la gamification nell'era della IA i nuovi vantaggi

Come creare un programma di incentivazione di successo? come abbiamo visto i fattori sono veramente tanti!

Tuttavia, è fondamentale prestare grande attenzione all’introduzione della cultura del change management all’interno dell’azienda, poiché ogni progetto di innovazione richiede una trasformazione e i programmi di incentivazione non fanno eccezione.

Nei processi di digitalizzazione, spesso si riscontra un alto tasso di fallimento (circa il 70% dei progetti falliscono nel loro intento, secondo una ricerca di Deloitte) a causa di una mancata preparazione del tessuto aziendale che dovrebbe predisporre l’organizzazione all’accettazione dell’innovazione.

Molte volte, l’attenzione si concentra sullo sviluppo di un numero sempre maggiore di funzionalità, considerando la tecnologia come una soluzione miracolosa e attribuendole la responsabilità salvifica di risolvere problemi che, invece, hanno origini più profonde.

Questa visione riduttiva porta a perdere completamente la prospettiva d’insieme, facendo sì che si “guardi il dito invece che la luna”. Per evitare questi errori, è fondamentale considerare non solo l’implementazione della tecnologia, ma anche gli aspetti organizzativi, culturali e strategici che permettono all’innovazione di essere realmente efficace e sostenibile all’interno dell’azienda.

Per questo motivo, è essenziale che queste innovazioni siano facilitate all’interno delle organizzazioni, con veri e propri team dedicati in pianta stabile, permettendo ai team dei vari reparti di acquisire nuove metodologie e strumenti per migliorare la produttività.

CTA-chiedi-consulenza-per-un-progetto-di-incentive-per-manager-venditori-e-dipendenti

#regole #programma #incentivazione #successo #manager #dipendenti #venditori #premi #gamification