Cosa è L HR Gamification? come funziona sulle persone e perché è così potente nell’ingaggiare dipendenti, dirigenti e manager ad un livello superiore?

La gamification nell’ambito delle risorse umane (HR gamification) è l’applicazione di elementi e tecniche tipiche dei giochi nel contesto della gestione delle risorse umane. L’obiettivo è di rendere più coinvolgenti e motivanti vari aspetti del lavoro, come la formazione, il reclutamento, la valutazione delle prestazioni, e l’engagement dei dipendenti. Questa strategia utilizza meccanismi di gioco quali punteggi, livelli, sfide, badge, e classifiche per incentivare comportamenti desiderati, migliorare la performance e aumentare la partecipazione dei dipendenti.

CTA scopri il Caso studio Fattoria Dei Talenti con il progetto HR per l'employee experience, formazione e performance management

Esempi di Applicazione della Gamification nelle HR:

  1. Formazione e Sviluppo: Trasformare programmi di formazione in esperienze simili a giochi, con livelli da superare, quiz interattivi, e ricompense virtuali. Questo può aumentare l’interesse e la ritenzione delle informazioni tra i dipendenti.
  2. Reclutamento: Utilizzare simulazioni di gioco o sfide per valutare le competenze e la cultural fit dei candidati. Questo può rendere il processo di selezione più interattivo e coinvolgente.
  3. Valutazione delle Prestazioni: Implementare sistemi di punteggio e ricompense per riconoscere i traguardi raggiunti dai dipendenti. Questo può stimolare una sana competizione e incoraggiare il miglioramento continuo.
  4. Wellness e Salute sul Lavoro: Promuovere stili di vita sani e attività di wellness aziendale attraverso sfide e competizioni, come gare di passi o sfide di fitness.
  5. Engagement e Motivazione: Utilizzare meccanismi di gamification per incrementare l’interazione e la partecipazione dei dipendenti a iniziative aziendali, feedback, e attività sociali.
  6. Apprendimento Collaborativo: Creare piattaforme dove i dipendenti possono guadagnare punti e riconoscimenti condividendo conoscenze ed esperienze, favorendo così la cultura del learning by doing e del knowledge sharing.

Benefici della HR Gamification:

  • Miglioramento dell’Engagement: La gamification può rendere più divertenti e coinvolgenti le attività lavorative, aumentando l’engagement dei dipendenti.
  • Rafforzamento del Team Building: Attività gamificate possono favorire la collaborazione e la coesione di squadra.
CTA vedi il Caso studio in ambito HR per la gestione feedback, performance per Employee experience per il people management
  • Incremento della Produttività: I meccanismi di gioco possono incentivare i dipendenti a raggiungere obiettivi specifici, migliorando la produttività.
  • Feedback Continuo: I sistemi di gamification offrono un feedback immediato e continuo, aiutando i dipendenti a comprendere meglio le aspettative e a migliorarsi costantemente.
  • Attrattività per i Talenti: Un ambiente di lavoro gamificato può essere più attraente per i potenziali candidati, soprattutto per le generazioni più giovani.

In un contesto di digital transformation sempre più accelerata, mantenere alto il coinvolgimento dei dipendenti aziendali e la coesione tra le risorse dell’azienda, anche a distanza, è diventato di vitale importanza. Per questo motivo la gamification, ossia l’applicazione di dinamiche e meccanismi di gioco all’interno di un contesto aziendale, è diventata uno degli strumenti più efficaci nel settore delle risorse umane.

Perchè HR gamification impatta la produttività aziendale

Grazie agli specialisti del settore come Whappy, che offrono piattaforme e soluzioni software in grado di applicare diverse tecniche di gamification all’interno delle imprese, l’implementazione di tecniche informali e coinvolgenti è diventata sempre più accessibile. La gamification permette in sostanza di ricreare quella dimensione sociale che ormai tramite il lavoro a distanza e l’utilizzo dei device viene smarrita a discapito del coinvolgimento dei dipendenti.

La gamification impatta non solo in positivo sulla produttività dei dipendenti, generando un employee engagement maggiore, ma anche permette un approccio strategico e più profondo nei confronti delle politiche aziendali.

CTA-Richiedi-Consulenza

Il valore della HR con la gamification aziendale

La HR gamification è un’area che investe il settore delle risorse umane nel suo complesso. A livello generale si contraddistingue come un insieme di tecniche che riprendono dal mondo dei giochi, più specificamente dall’universo videoludico, caratteristiche come missioni, punti, livelli e classifiche: un insieme di parametri misurati e misurabili, in modo da ottenere una valutazione numerica specifica per ogni persona coinvolta.

L’obiettivo principale della caratterizzazione ludica della HR Gamification è stimolare un tipo benevolo di competizione che sfrutta istinti basilari della natura umana come il bisogno di gratificazione e di compensi, che permette alle aziende di valutare soft skills e reazioni di dipendenti e candidati di fronte alle sfide.

Dall’altro lato invece la gamification permette di stimolare la creatività e le capacità di comunicazione delle risorse coinvolte, all’interno di un contesto più informale e divertente rispetto alla consuetudine della routine aziendale.

La HR gamification è un’importante occasione di team building, utile sia ai dipendenti che ai vertici aziendali per costruire nuove relazioni di valore e modi di intendere la vita lavorativa e le relazioni che intercorrono tra i diversi componenti dell’azienda. La funzione della Gamification quindi è proprio quella di rendere la cultura aziendale più a portata delle persone, favorendo una produttività che tenga allo stesso conto della soddisfazione personale dei dipendenti misurata con continui feed back qualitativi dati dal “gioco” proposto.

Possiamo dire in sostanza che la Gamification permette di fare tutto questo senza dover “forzare” i processi agli occhi dei manager e dipendenti, al contrario ci riesce creando un processo induttivo e spontaneo da parte di ogni individuo del team.

Il Valore dei Feedback in un processo di HR Gamification

L’utilizzo dei feedback in un processo di HR gamification è fondamentale per diversi motivi, essendo uno degli aspetti chiave che rende la gamification un potente strumento nel contesto delle risorse umane:

  1. Motivazione e Riconoscimento: I feedback continui e immediati, come punti, badge, o riconoscimenti specifici, fungono da motivatori per i dipendenti. Questo riconoscimento tangibile delle loro prestazioni e del loro impegno contribuisce a migliorare la motivazione e l’engagement. Inoltre, la gamification permette di celebrare anche piccoli successi, contribuendo a un senso generale di progresso e realizzazione.
  2. Guida al Miglioramento Continuo: Attraverso feedback costanti, i dipendenti ricevono indicazioni chiare su cosa stanno facendo bene e su cosa possono migliorare. Questo aiuta nel loro sviluppo professionale e personale, guidandoli verso un miglioramento continuo. Inoltre, i feedback possono aiutare a identificare aree di formazione o sviluppo specifiche per ogni individuo.
  3. Creazione di un Ambiente di Lavoro Positivo: I feedback positivi e costruttivi contribuiscono a creare un ambiente di lavoro più positivo. Quando i dipendenti si sentono ascoltati e riconosciuti, aumenta la loro soddisfazione lavorativa e il senso di appartenenza all’azienda.
  4. Trasparenza e Obiettività: La gamification, quando ben strutturata, fornisce un sistema di feedback trasparente e oggettivo. Utilizzando metriche chiare e condivise, ogni dipendente può capire esattamente come vengono valutate le proprie prestazioni, riducendo la percezione di favoritismi o valutazioni soggettive.
  5. Engagement e Partecipazione: La gamification aumenta l’engagement dei dipendenti incoraggiandoli a partecipare attivamente e a interagire con i colleghi e con i vari aspetti del loro lavoro. I feedback diventano parte di un dialogo continuo tra dipendenti e management, incentivando la collaborazione e la condivisione delle idee.
  6. Orientamento agli Obiettivi: La gamification aiuta a focalizzare i dipendenti sugli obiettivi aziendali. Con feedback costanti e legati a obiettivi specifici, i dipendenti hanno una chiara comprensione di come le loro azioni contribuiscano agli obiettivi più ampi dell’azienda.
Leggi qui l'articolo su Come gestire i feedback con i dipendenti, scopri la guida definitiva

In sintesi, i feedback nel contesto della HR gamification sono essenziali per creare un ambiente di lavoro dinamico, motivante e orientato alla crescita personale e professionale dei dipendenti. Consentono di costruire una cultura aziendale basata sul riconoscimento, sul miglioramento continuo e sulla partecipazione attiva di tutti i membri dell’organizzazione.

Tecniche di traction e selection con l’ HR Gamification

La gamification coinvolge il settore delle risorse umane a partire dalla selezione del personale. Grazie alla somministrazione di test e quiz ai potenziali candidati sulle piattaforme aziendali la gamification permette di effettuare una scrematura preliminare dei curricula, ottimizzando così tempi e costi aziendali nella ricerca del personale, fornendo al tempo stesso insight preziosi per la valutazione dei candidati.

Quanto invece ai dipendenti già inseriti nell’azienda, l’implementazione continua e periodica di iniziative che fanno uso della gamification come hackathon, giochi online o in presenza o leaderboard permette di consolidare la loro appartenenza alla cultura aziendale in modo informale e divertente.

L’utilizzo del linguaggio videoludico riveste inoltre un ruolo fondamentale se si pensa al ricambio generazionale in atto negli ultimi anni nei contesti aziendali: la gamification parla ai più giovani, utilizza il loro stesso linguaggio e i meccanismi di gioco con i quali sono cresciuti. Al tempo stesso il gioco permette di bypassare problemi di aging della popolazione aziendale rendendo molto più intuitivo l’utilizzo di applicativi e task da compiere

La HR gamification trova il terreno più fertile proprio nel caso di dipendenti e candidati Millennial o early GenZ, dal momento che permette un coinvolgimento generazionale diretto in processi altrimenti estranei o che possono costituire un ostacolo personale, come il recruiting; contribuisce inoltre, grazie all’istituzione di punti o classifiche, a stimolare il rendimento anche in operazioni altrimenti ripetitive o noiose, tenendo alto l’attention span dei dipendenti.

People analytics: come la Gamification migliora la misurazione e produttività dei dipendenti

Come abbiamo visto sopra, la gamification è uno strumento prezioso per valutare le performance aziendali in modo tangibile. Oltre alla misurazione di parametri già presenti, tuttavia, l’implementazione di software e strategie di gamification permette di coinvolgere i dipendenti e migliorare i KPI aziendali iniziali.

Proprio per questa ragione la gamification va di pari passo con la produzione e l’utilizzo di people analytics, ossia di metodi di analisi capaci di valutare le performance aziendali e sviluppare nuove soluzioni sulla base di dati misurabili, che permettono di generare in modo immediato insight sulle performance delle risorse coinvolte.

L’analisi dei dati relativi alle risorse umane attraverso soluzioni software come quelle offerte da Whappy permette così ai responsabili di adottare un approccio data-driven e intervenire in modo mirato sulle statistiche che presentano maggiori punti di debolezza, senza gravare eccessivamente sul budget aziendale. Allo stesso modo grazie ai People Analytics è possibile individuare i punti di forza da incentivare, anche in contesti in continua evoluzione come il mondo lavorativo di oggi.

CTA scopri il software per la people management con HR 360, per il talent, feedback, percorsi di carriera e produttività

Nel contesto della HR Gamification, l’accesso completo ai dati rappresenta un punto cruciale, fungendo da fondamento per un approccio veramente guidato dai dati, o “data-driven”. La HR Analytics emerge così come elemento chiave nella nuova gestione delle risorse umane, specialmente nell’era della digitalizzazione e dell’innovazione tecnologica.

HR Analytics e Data-Driven Approach

  1. Raccolta di Dati: Grazie alla gamification, le aziende possono raccogliere un’enorme quantità di dati riguardanti il comportamento, le prestazioni, l’engagement e altre metriche chiave relative ai loro dipendenti. Questi dati possono essere raccolti in modo continuo e automatico, fornendo un flusso costante di informazioni.
  2. Analisi e Insight: Con l’accesso a questi dati, le HR possono analizzare tendenze, identificare pattern e ottenere insight preziosi sul comportamento e sulle prestazioni dei dipendenti. Questo permette di capire meglio cosa motiva i lavoratori, quali sono i punti di forza e le aree di miglioramento, e come si può incrementare la produttività.
  3. Decisioni Basate sui Dati: Un approccio data-driven permette di prendere decisioni basate su dati concreti piuttosto che su intuizioni o supposizioni. Questo conduce a strategie di gestione delle risorse umane più efficaci, precise e personalizzate.
  4. Personalizzazione dell’Esperienza dei Dipendenti: I dati raccolti possono essere utilizzati per personalizzare l’esperienza lavorativa di ogni dipendente, adattando i programmi di gamification alle loro esigenze e preferenze specifiche, aumentando così l’engagement e la soddisfazione.
  5. Previsione e Proattività: L’analisi dei dati può anche aiutare a prevedere tendenze future e a essere proattivi nella gestione delle risorse umane. Ad esempio, identificando precocemente i segnali di calo di engagement o di possibili dimissioni, si possono adottare misure preventive.
  6. Miglioramento Continuo: I dati forniscono un feedback loop che permette di perfezionare continuamente le strategie di gamification e HR. Con una comprensione più profonda dei risultati e delle loro cause, le aziende possono iterativamente migliorare le loro pratiche di HR.
CTA leggi la Guida definitiva alla people analytics per HR , come gestire i manager e dipendenticon successi

Nel contesto della HR Gamification, l’accesso completo ai dati rappresenta un punto cruciale, fungendo da fondamento per un approccio veramente guidato dai dati, o “data-driven”. La HR Analytics emerge così come elemento chiave nella nuova gestione delle risorse umane, specialmente nell’era della digitalizzazione e dell’innovazione tecnologica.

In conclusione, l’integrazione della HR Gamification permette alle aziende di trasformare la gestione delle risorse umane in un processo guidato da dati, più efficace, personalizzato e proattivo. Questo non solo migliora l’esperienza dei dipendenti e l’efficienza operativa, ma contribuisce anche al successo complessivo dell’organizzazione cambiando in modo sostanziale il ruolo stesso dell’HR manager.

Le soluzioni di Whappy per la gamification

Whappy promuove e incentiva l’utilizzo dell’enterprise gamification in un contesto lavorativo sempre più phygital, ossia caratterizzato dalla compresenza di relazioni umane fisiche e utilizzo del digitale in ogni sua forma. Le soluzioni SAAP (Software As A Performance) per il conteggio dinamico delle licenze di Whappy permettono di far crescere aziende e imprese in modo efficiente e misurabile spostando il rischio dei costi di delivery del progetto totalmente sulla piattaforma utilizzata

Scopri di più sulle soluzioni digitali che Whappy offre alle aziende con la piattaforma per la HR Gamification.

CTA-Richiedi-Consulenza