NFT, Retail e Loyalty. Scopri come l’economia della Tokenizzazione sta già impattando sul mondo del retail, dando maggiore trasparenza, unicità e valore ai progetti di fidelizzazione.

NFT e token, la nuova merce di scambio nel mondo retail

NFT, Retail e Loyalty: la rivoluzione che sta trasformando le promozioni e il commercio al dettaglio. Negli ultimi anni, l’utilizzo della blockchain e degli NFT (non-fungible token) ha rivoluzionato il mondo del retail, creando nuove opportunità per migliorare l’esperienza dei clienti e aumentare le vendite.

Le aziende stanno utilizzando la blockchain e gli NFT per creare esperienze di shopping coinvolgenti e uniche, che coinvolgono i clienti in modo più profondo e li fidelizzano. In questo articolo esploreremo i vari casi di utilizzo della blockchain e NFT, retail e loyalty stanno trasformando l’esperienza dei clienti.

La discussione sugli NFT e la blockchain si presta ad una ben più ampia interpretazione di più largo respiro di questo tipo di innovazione. Il mondo, infatti, della Tokenizzazione, o detto anche della notarizzazione, permetterà la vera e propria trasformazione dell’economia. Si stanno creando le condizioni per veri e propri modelli nuovi di business basati sul concetto di “trustless,” cioè sulla possibilità di dare per certe le informazioni e gli scambi in una transazione.

Di questa parte relativa alla Tokenizzazione dell’economia, vi rimandiamo a questo libro (scritto da Enrico Tallin, Adriano Gazzerro, Massimo Comin e Michele Morbiato) dal titolo “100 RAGIONI per emettere un UTILITY TOKEN per la TUA ORGANIZZAZIONE.

In esso, troverete una guida completa per comprendere il potenziale della tokenizzazione e come questa stia trasformando il panorama economico. Sarà un’opportunità di approfondire ulteriormente il concetto di “economia trustless” per esplorare le numerose ragioni per cui emettere un utility token.

In questo la recentissima normativa MICAR ha dato interessantissime aperture consentendo l’emissione fino ad un milione di Euro di token per quelle aziende che vorranno cominciare un processo di virtualizzazione dei loro servizi e prodotti tramite la tokenizzazione. Un occasione unica che apre scenari a nuovi paradigmi economici.

Ma ora, concentriamoci sull’articolo principale, dove esploreremo come gli NFT stiano rivoluzionando il retail e le strategie di loyalty. Vedremo come la blockchain stia cambiando il nostro modo di fare acquisti e interagire con le aziende. È un viaggio affascinante nel futuro del commercio al dettaglio, e siamo pronti a guidarvi attraverso tutte le sue sfaccettature.

Possessori-di-NFT-Cryptocurrency- generazione Z

Cosa è un NFT?

Un NFT è un certificato di proprietà digitale per un asset crittografico unico nel suo genere che non può essere scambiato con un altro oggetto. In altre parole, gli NFT consentono alle persone di possedere e scambiare risorse digitali, al contrario di risorse fisiche e tangibili. Gli NFT possono essere venduti e scambiati online e sono mantenuti e protetti in un libro mastro digitale, noto come blockchain.

I-numeri-in-ascesa-degli-NFT- Cryptocurrency

Il processo di creazione di un NFT prevede la crittografia dell’asset digitale associato, a cui viene assegnato un hash digitale univoco che garantisce l’unicità dell’NFT.

Questo processo è simile ai numeri di serie utilizzati dai marchi di lusso per verificare l’autenticità dei loro prodotti. Stai già riuscendo ad intuire l’impatto di questa innovazione con l’uso degli NFT, retail e loyalty?

Tuttavia, non esiste un’autorità centrale che emetta e regoli gli NFT, ma una blockchain decentralizzata e open source, come Ethereum o Solana, che circola e verifica la maggior parte degli NFT.

Frequenza-motore-di-ricerca-dal-2019-al-2023-Metvaerso-e-relazione-con-gli-NFT

Quando qualcuno acquista un NFT, il suo identificatore univoco viene crittografato nel token per tenere traccia dei cambiamenti di proprietà. Queste informazioni sulla proprietà vengono quindi distribuite su tutta la rete, in modo che chiunque abbia accesso alla blockchain possa vederle. Tuttavia, solo il proprietario può accedere all’NFT con la propria chiave crittografica univoca.

Gli NFT possono rappresentare una vasta gamma di risorse digitali, tra cui foto, video, grafica digitale e tweet. Ciò significa che gli NFT possono essere utilizzati come strumento di monetizzazione per i creatori di contenuti digitali, consentendo loro di vendere opere uniche e rare direttamente ai loro fan e collezionisti.

Vi sono quindi diversi tipi di token nel mondo crypto, possiamo per sintesi dire che la principale differenza tra un token fungibile e un NFT è che il primo ha un valore uniforme e può essere scambiato con altri token fungibili, mentre un NFT rappresenta un asset unico e non può essere scambiato per un altro NFT. Questa differenza ha importanti implicazioni per l’utilizzo di questi token, poiché i token fungibili sono utilizzati principalmente come valute digitali, mentre gli NFT sono utilizzati per rappresentare asset digitali unici.

NFT, retail e loyalty un mix disruptive!

Definizione-e-tipo-di-TOKEN-NFT- fungible-non-fungible-differenza

Inoltre, gli NFT possono essere utilizzati per garantire l’autenticità e la proprietà di asset digitali. Ad esempio, un’organizzazione potrebbe utilizzare gli NFT per garantire la proprietà dei propri documenti e la loro autenticità, proteggendoli da contraffazioni e modifiche non autorizzate.

In sintesi, gli NFT rappresentano un modo innovativo e sicuro per la proprietà e lo scambio di risorse digitali. Grazie alla crittografia e alla distribuzione delle informazioni sulla blockchain, gli NFT garantiscono l’unicità e l’autenticità delle risorse digitali.

NFT, Retail e Loyalty cominci anche tu a vederne le infinite potenzialità?

CTA caso studio Bata per il programma fedeltà e produttività retail

NFT, retail e loyalty , quali sono i vantaggi per brand e insegne del retail nell’utilizzo degli NFT?

Gli NFT, o token non fungibili, sono diventati molto popolari nel mondo digitale nel 2021 e il valore del mercato è stato stimato oltre i 40 miliardi di dollari. Marchi come Nike, Samsung, GAP, Patrón, Hennessy, Konami, Associated Press, Budweiser, Barbie e Bugatti hanno tutti annunciato il lancio di NFT quest’anno, con molte altre organizzazioni che pianificano di adattare le loro attività al metaverso.

NFT, retail e loyalty unnuovo mondo è già qui

Come detto un NFT è un asset digitale unico, con una proprietà registrata su una blockchain che ne dimostra la provenienza. Grazie agli NFT, si sa chi possiede un asset digitale come una foto, un video, un disegno o un brano musicale.

Questa prova di proprietà consente alle risorse digitali di avere valore ed essere scambiate su mercati come OpenSea, LooksRare e Rarible.

CTA caso studio programma fedeltà NEW BALANCE MARATONA DI ROMA LOYALTY

NFT e REWARD are a new currency

Tuttavia, un’area che ancora rimane di forte sviluppo è l’utilizzo degli NFT come meccanismo di fedeltà al marchio. NFT, Retail e Loyalty sono e saranno quindi destinati sempre più a creare un loro ecosistema e già alcune grosse firme hanno cominciato i primi approcci.

Ad oggi, i marchi si sono concentrati sugli NFT come oggetti da collezione altamente esclusivi rivolti principalmente ai collezionisti e agli appassionati di NFT un modo straordinario per creare Hype su una novità, piuttosto che come un modo per coinvolgere i loro clienti abituali in modo continuativo.

Sono partite come operazione di branding, ma è veramente ancora così?

Gli NFT (non-fungible token) sono diventati molto popolari infatti soprattutto nel mondo dell’arte e del collezionismo. Ma il loro utilizzo nel mondo del retail è ancora relativamente nuovo e per lo più limitato ai  pochi e grandi marchi con operazione di comunicazione e di contatto per le generazioni più giovani.

Gli NFT hanno invece un potenziale di gran lunga superiore per operazioni più continuative nel retail ancora tutte da scoprire. Non solo possono essere utilizzati per l’acquisizione da parte del clienti di token rarissimi e unici, ma possono anche essere utilizzati come strumento per acquisire valore nel tempo e non solo ed esclusivamente nel Metaverso.

CTA caso studio YourBuzz Programma fedeltà loyalty e give-way

Ad esempio, un brand di abbigliamento potrebbe creare un NFT unico per ogni capo di abbigliamento prodotto e venduto contro la contraffazione, potrebbe numerare “capsule” collection con quantitativi realmente limitati.

Potrebbe utilizzare un sistema di collection “allargato” degli NFT che pur non essendo scambiabili con unità di misura simmetrica come soldi o token fungibili (da qui appunto il concetto di NON FUNGIBLE) possono comunque rappresentare merce di scambio (e quindi di valore) con altri utenti.

In questo modo, gli NFT potrebbero essere quindi comunque utilizzati come forma di pagamento alternativa e di scambio in quanto si basano su un concetto di unicità e scarsità.

Da questo passaggio quindi si può pensare agli NFT come oggetto da integrare sistematicamente nei progetti di fidelizzazione, promozioni e loyalty dei clienti anche per il mondo retail.

la progettazione dei programmi fedeltà nell'era della IA

L’emissione di NFT per premiare i clienti fedeli potrebbe produrre quindi risultati migliori per i marchi rispetto ai tradizionali programmi di fidelizzazione, oltre ad attirare nuovi clienti.

Ci sono quindi tre motivi principali per cui gli NFT creeranno clienti fedeli.

programmi fedeltà nell'era della IA l'evoluzione futura

Il primo motivo è che gli NFT possono essere oggetti da collezione desiderabili, progettati per essere memorabili e mostrati sui social media o nelle gallerie digitali.

Il secondo motivo è che i marchi possono fornire agli NFT utilità (vantaggi) relativi al loro marchio, come sconti, accesso anticipato a nuovi prodotti e prodotti gratuiti.

Infine, gli NFT offrono un modo per far parte dell’identità online del tuo cliente, un’area che sicuramente crescerà nei prossimi anni.

Riusciamo ora ad immaginare come NFT, retail e loyalty potranno impattare sui clienti delle nuove generazioni?

CTA Bennet-NFT-collection-retail-promotion

Bennet gli NFT e le interazioni con il Metaverso

Bennet ha recentemente concluso proprio in questi giorni un concorso in cui ha offerto ai propri clienti la possibilità di vincere NFT quotati creati da famosi brand come Gucci, Nike, Adidas e The Sandbox.

Anche se al momento gli NFT possono essere considerati ancora di nicchia, le previsioni indicano un crescente interesse per questi oggetti digitali unici e valutabili nel tempo, in particolare per quanto riguarda le attività promozionali e il retail di alto livello.

CTA Bennet-NFT-collection-retail-promotion- Bennet CLUB Concorso

Quindi andando oltre la fase contemporanea degli “EARLY ADOPTER” le previsioni di Gartner, entro il 2026, circa il 25% della popolazione passerà almeno un’ora al giorno nel Metaverso per lavoro, shopping, formazione, social media e/o intrattenimento, aprendo nuove possibilità di interazione tra mondo fisico e virtuale per i brand. Bennet sembra avere una visione lungimirante su come l’utilizzo degli NFT e del Metaverso possa portare vantaggi e valore aggiunto ai propri clienti e alla community.

B2B Loyalty e Gamification 4

Walmart e il Progetto Metaverso

Walmart, uno dei più grandi rivenditori al mondo, ha concluso da poco un progetto Metaverso per creare esperienze coinvolgenti per i propri clienti, i dati sono più che incoraggianti! Il progetto, chiamato Walmart World, consentiva ai clienti di esplorare un mondo virtuale in cui possono fare acquisti, socializzare con altri utenti e partecipare a eventi speciali.

Walmart-Create-Cryptocurrency-and-NFT

Il progetto Walmart World è stato creato utilizzando la blockchain e gli NFT per creare oggetti virtuali unici e rari che i clienti possono collezionare e utilizzare all’interno del Metaverso. Questi oggetti includono avatar personalizzati, abbigliamento virtuale e altri oggetti digitali che i clienti possono acquistare utilizzando la criptovaluta.

L’utilizzo della blockchain e degli NFT consente a Walmart di creare un’esperienza di shopping virtuale coinvolgente e unica per i propri clienti, che può aiutare a fidelizzarli e aumentare le vendite.

LuisVitton e Gucci NFT e Metaverso

Louis Vuitton e Dior

Louis Vuitton e Dior, marchi di lusso appartenenti al gruppo LVMH, hanno registrato vendite record grazie all’utilizzo della blockchain e degli NFT. Nel 2022, il gruppo LVMH ha annunciato che le vendite di Louis Vuitton e Dior sono aumentate del 52% rispetto all’anno precedente, grazie alla crescente popolarità delle collezioni di oggetti digitali unici creati utilizzando la blockchain e gli NFT.

Gucci - Dior-goes-after-gen-z-Apha-with-NFT

Louis Vuitton e Dior hanno creato collezioni di oggetti virtuali unici, tra cui borse, scarpe e altri accessori, che i clienti possono acquistare e collezionare. Questi oggetti sono stati creati utilizzando la blockchain e gli NFT, il che significa che sono autentici e unici, e possono essere verificati sulla blockchain.

Gucci - goes-after-gen-z-Apha-with-NFT

L’utilizzo della blockchain e degli NFT ha permesso a Louis Vuitton e Dior di creare un’esperienza di shopping unica per i propri clienti, che desiderano possedere oggetti esclusivi e rari. Queste collezioni di oggetti virtuali hanno anche aiutato a fidelizzare i clienti e aumentare le vendite.

programmi fedeltà nell'era della IA i nuovi vantaggi

H&M

H&M ha lanciato un’esperienza di metaverso su Roblox, un popolare gioco online per bambini e adolescenti. Questa esperienza consente ai giocatori di creare avatar personalizzati e di esplorare l’universo virtuale di H&M, che include negozi virtuali e aree di socializzazione.

NFT, retail e loyalty e Metaverso, l’ecosistema ideale per le nuove generazioni!

Inoltre, l’esperienza di H&M sul metaverso presenta un’opzione di “fashion rental” basata su token, in cui i giocatori possono noleggiare capi di abbigliamento virtuali per un certo periodo di tempo in cambio di token virtuali. Questo sistema di noleggio consente ai giocatori di sperimentare una varietà di stili di moda virtuale senza la necessità di acquistare l’abbigliamento.

H&M-NFT-METAVERSO

L’esperienza di metaverso di H&M è stata sviluppata in collaborazione con la società di tecnologia del metaverso, The Fabricant, e si basa sulla blockchain Ethereum. L’uso della blockchain consente a H&M di gestire in modo sicuro e trasparente le transazioni di token e di garantire la proprietà e l’autenticità degli oggetti virtuali.

programmi fedeltà nell'era della IA i nuovi vantaggi

Gap

Gap ha lanciato un’esperienza di NFT gamified basata sulla blockchain chiamata “GapCollect”. Questa esperienza consente ai clienti di acquistare e collezionare oggetti virtuali unici e di valore, come capi di abbigliamento virtuali e oggetti di design, tramite l’acquisto di token virtuali.

Inoltre, l’esperienza di GapCollect presenta un’opzione di “trade-in” basata su token, in cui i clienti possono scambiare vecchi capi di abbigliamento per token virtuali che possono essere utilizzati per acquistare nuovi oggetti virtuali.

Gap NFT e Metaverso

L’esperienza di GapCollect si basa sulla blockchain Ethereum e utilizza gli standard ERC-1155 e ERC-20 per la gestione dei token e degli oggetti virtuali. L’uso della blockchain consente una tracciabilità e una trasparenza delle transazioni senza precedenti, eliminando la possibilità di frodi o duplicazioni dei token. Inoltre, la blockchain garantisce la proprietà esclusiva dei token, impedendo la loro rivendita o la creazione di copie contraffatte.

Inoltre, GapCollect ha introdotto un elemento di gioco nel processo di raccolta di token, creando una collezione di 90 pezzi unici e rari, ognuno dei quali presenta un diverso grado di difficoltà per essere sbloccato. I clienti possono guadagnare token partecipando ad attività come la compilazione di sondaggi, l’acquisto di prodotti e l’interazione con i social media di Gap. Una volta sbloccati, i token possono essere utilizzati per acquistare prodotti esclusivi o partecipare a eventi speciali.

ookhuman-NFT-per-il-Metaverso-RETAIL

Infine, un altro esempio di utilizzo dei NFT nel mondo del retail è rappresentato da LookHuman, un’azienda che produce abbigliamento e accessori con stampe divertenti e originali. Con il lancio di RFTEES Rewards, LookHuman ha introdotto un nuovo sistema di fidelizzazione basato su NFT. I clienti possono guadagnare token partecipando ad attività come la condivisione di post sui social media o l’invio di foto dei loro acquisti. Una volta guadagnati, i token possono essere utilizzati per acquistare prodotti esclusivi o partecipare a aste di oggetti rari.

Vuoi conoscere come gestire un programma i loyalty con la tokenizzazione di Whappy e la partnership con la blockchain? approfondisci qui 👇
CTA scopri la piattaforma per la fidelizzazione e la loyalty del retail

Il mondo dei NFT, retail e loyalty in conclusione è ormai destinato a rivoluzionare il settore delle catene distributive e dei negozi in primis, offrendo ai clienti nuove e innovative esperienze di acquisto. L’utilizzo dei NFT consentirà ai rivenditori di offrire prodotti sempre più esclusivi e personalizzati, aumentando la fedeltà dei clienti e stimolando le vendite.

Inoltre, la tecnologia blockchain garantisce una maggiore sicurezza e trasparenza delle transazioni, proteggendo sia i rivenditori che i clienti da frodi e duplicazioni. Con il crescente interesse per i NFT e la continua evoluzione della tecnologia, è più che ragionevole pensare che vedremo ancora più esempi di come i NFT cambieranno il futuro del retail e dei programmi di loyalty, portando vantaggi altrimenti irraggiungibili.

Ecosistema  fatto da NFT, retail e loyalty è destinato a diventare un nuovo format di marketing

CTA richiedi consulenza programma fedeltà

NFT per il Performance Management fino all’incentivazione dei dipendenti

L’utilizzo degli NFT per premiare la fedeltà dei clienti è solo uno dei molteplici utilizzi di questa tecnologia. Infatti, gli NFT potrebbero essere sfruttati anche all’interno di un’organizzazione per incentivare i dipendenti e premiare la loro produttività.

NFT, retail e loyalty un nuovo mercato che avanza

In pratica, grazie alla tecnologia degli NFT, sarebbe possibile creare una valuta di “scambio di valore” all’interno dell’organizzazione, utilizzata per acquisire vantaggi, badge e premi legati ad un valore determinato dall’NFT, un nuovo strumento straordinario per le azioni di loyalty.

Questo sistema, oltre a permettere una disintermediazione dalle logiche economiche tradizionali, consentirebbe anche una maggiore globalizzazione delle operazioni promozionali e di incentivo alla produttività su scala mondiale.

Vuoi un approfondimento sul “mercato che verrà con la tokenizzazione dell’economia”?

Approfondisci qui nel libro dedicato al tema intitolato  “100 ragioni per emettere un token per la tua organizzazione” scritto da Enrico Tallin,  Adriano Gazzerro, Massimo Contin e Michele Morbiato 👇👇👇

Banner libro 100 ragioni per tokenizzare la tua organizzazione

In questo modo, le aziende potrebbero riconoscere e premiare il lavoro svolto dai dipendenti in modo più efficace e trasparente, incoraggiandoli a dare sempre il massimo.

 Vuoi conoscere come gestire le promozioni e i programmi di loyalty con la blockchain? Scopri qui come tokenizzare le tue attività qui 👇
CTA scopri come la blockchain sta cambiando i programmi di incentive e loyalty con la tokenizzazione

La creazione di un’esperienza coinvolgente e motivante per gli utenti è quindi anche in questo caso fondamentale nell’utilizzo degli NFT sia per i clienti finali di una catena retail che per i dipendenti di un’organizzazione. Questo perché, come abbiamo visto, la natura unica degli NFT consente di creare un sistema di incentivazione personalizzato e altamente coinvolgente, basato su una valuta digitale che ha un valore reale e che può essere scambiata, venduta e persino collezionata.

Perché l’utilizzo degli NFT possa essere efficace, è importante che il contenuto sia reale e di valore per l’utente.

Il Metaverso, l’ambiente virtuale ideale dove raccontare una storia avvincente!

In altre parole, non basta semplicemente offrire un badge o un premio, ma è necessario creare un’esperienza coinvolgente e motivante che sia in grado di catturare l’attenzione dell’utente e di mantenerla nel tempo.

Un ecosistema sempre più strutturato fatto da NFT, retail e loyalty ambientato nel Metaverso

Ciò può essere fatto attraverso la creazione di una narrazione coinvolgente e di un universo digitale in cui gli NFT vengono utilizzati come moneta di scambio. Ad esempio, si potrebbe creare un gioco o una serie di attività che richiedono l’utilizzo degli NFT per avanzare o sbloccare determinati contenuti. In questo modo, l’utente sarebbe incentivato a guadagnare NFT e ad accumularli, aumentando così il loro valore e la loro utilità all’interno dell’universo digitale creato.

programmi fedeltà con la blochchain e la gamification nell'era della IA i nuovi vantaggi

Inoltre, è importante che il sistema di incentivazione sia personalizzato e adattabile alle preferenze e ai comportamenti dell’utente. Ad esempio, si potrebbe utilizzare l’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale per analizzare i dati degli utenti e offrire certificazioni formative,  premi e incentivi personalizzati in base ai loro target, certificazioni raggiunte, interessi e comportamenti. 

Anche per i dipendenti di un’organizzazione, l’utilizzo degli NFT può essere altamente motivante e coinvolgente. Ad esempio, si potrebbe creare un sistema di incentivazione basato sugli NFT che premia i dipendenti più produttivi e meritevoli.

CTA richiedi consulenza programma fedeltà

In questo modo, gli NFT potrebbero essere utilizzati come valuta di scambio per ottenere vantaggi come giorni di vacanza extra, accesso a programmi di formazione o promozioni di carriera.

Per rendere il sistema di incentivazione efficace, è importante che i premi e i vantaggi offerti siano di valore per i dipendenti e che il sistema di incentivazione sia trasparente e basato su criteri oggettivi. In questo modo, gli NFT potrebbero essere utilizzati come mezzo per creare un sistema di incentivazione più equo e meritocratico, che premia i dipendenti in base alle loro prestazioni e non solo in base alle relazioni o alle gerarchie interne.

programmi fedeltà e gamification nell'era della IA i nuovi vantaggi

Va da sé che il Metaverso rappresenti l’ambiente ideale per gli NFT, poiché consente di ricostruire le dinamiche sociali che ruotano attorno al riconoscimento, alla valorizzazione e al senso di appartenenza. Inoltre, grazie alla gamification e alle animazioni grafiche proprie del mondo Unity, è possibile rendere la comunicazione ancora più efficace e aggiungere elementi di “drammatizzazione” al racconto, che possono attirare e coinvolgere le nuove generazioni con il loro linguaggio, in particolare la Generazione Y (i Millennials) e Z, abituate sin dalle origini a interagire con questi marchi in questo modo.

programmi fedeltà e gamification nell'era della IA i nuovi vantaggi

La Gamification, il miglior framework motivazionale per dare forza ad un racconto

Come detto in precedenza, la creazione di percorsi promozionali e incentivi accattivanti è essenziale per coinvolgere e motivare l’utente nell’utilizzo degli NFT, sia che si tratti di un cliente finale di una catena retail, sia che si tratti di un dipendente di un’organizzazione. In questo senso, la metodologia della gamification rappresenta un’utile risorsa per creare meccaniche promozionali e di vantaggio coinvolgenti.

Vuoi conoscere la Gamification leggi qui la guida definitiva alla Gamification 👇
CTA Guida-definitiva-alla-Gamification.

La gamification consiste nell’utilizzare gli elementi dei giochi, come le regole, le dinamiche di gioco e le ricompense, in contesti non ludici come l’ambito lavorativo o commerciale, al fine di aumentare l’interesse e l’impegno dell’utente in tali contesti.

La gamification quindi va intesa come un modo di costruire processi in cui calare l’utente per ottenerne un maggiore coinvolgimento , motivazione e aumentare così le vendite.

Vuoi approfondire il tema sulla fidelizzazione dei clienti per aumentare le vendite? Leggi qui l’articolo specifico sul tema.

CTA Fidelizzazione dei clienti nel retail, come aumentarla con i programmi fedeltà e la gamification

L’utilizzo degli NFT, unito alla metodologia della gamification, permette di creare un sistema di incentivi e ricompense basato su una valuta digitale non fungibile, che può essere facilmente scambiata tra i partecipanti della rete.

In questo modo, gli NFT diventano un elemento centrale per la creazione di un ecosistema virtuale in cui gli utenti sono motivati a partecipare e ad interagire tra loro, grazie alle ricompense e agli incentivi associati agli NFT stessi. Inoltre, la metodologia della gamification rende l’utilizzo degli NFT più coinvolgente, in quanto permette di creare percorsi promozionali e di vantaggio che seguono le dinamiche dei giochi, con obiettivi da raggiungere, livelli da superare e premi da guadagnare.

programmi fedeltà e gamification consigli e tips per una progetto

Come gli NFT e la Gamification possono impattare sull’esperienza del cliente nel mondo retail

Ecco dieci vantaggi di come NFT e gamification possono impattare sull’esperienza del cliente nel mondo retail:

  1. Coinvolgimento del cliente: sia la gamification che gli NFT incentivano i clienti a partecipare attivamente all’esperienza d’acquisto, creando un coinvolgimento più profondo e duraturo.
  2. Fidelizzazione del cliente: l’integrazione di programmi di fedeltà basati su NFT e gamification può aiutare i rivenditori a mantenere i loro clienti abituali, offrendo ricompense speciali e creando un senso di appartenenza.
  3. Differenziazione del marchio: l’adozione di tecnologie innovative come NFT e gamification può aiutare i rivenditori a distinguersi dalla concorrenza e a creare un’immagine di marca unica.
  4. Incremento delle vendite: sia la gamification che gli NFT stimolano l’acquisto impulsivo e portano a un aumento delle vendite, in particolare quando offerti in combinazione con offerte esclusive.
  5. Miglioramento dell’esperienza di acquisto: la gamification può rendere l’esperienza di acquisto più piacevole e coinvolgente, mentre gli NFT possono offrire esperienze esclusive e personalizzate ai fini della loyalty.
  6. Personalizzazione dell’esperienza: sia la gamification che gli NFT possono essere utilizzati per creare offerte personalizzate per i clienti, basate sui loro interessi e preferenze.
  7. Maggiore efficienza operativa: la gamification può aiutare i rivenditori a gestire meglio le operazioni di magazzino e a migliorare l’efficienza, mentre gli NFT possono semplificare i processi di pagamento e spedizione.
  8. Riduzione dei costi di marketing: l’uso di tecniche innovative come NFT e gamification può ridurre i costi di marketing e promozione, creando esperienze virali e promozione diretta.
  9. Aumento della redditività: sia la gamification che gli NFT possono aiutare i rivenditori a migliorare la redditività con processi di loyalty riducendo i costi operativi e aumentando le vendite.
  10. Generazione di dati utili: l’uso di NFT e gamification può generare dati utili sui comportamenti dei clienti, che possono essere utilizzati per migliorare l’esperienza di acquisto e le operazioni di marketing. Insieme, queste tecnologie offrono un’opportunità unica per creare esperienze di acquisto coinvolgenti e memorabili che soddisfano i bisogni dei clienti e migliorano i risultati dell’azienda.

In conclusione

il Metaverso è un nome accattivante utilizzato per descrivere un “nuovo internet” in ambienti ormai stra-noti agli early adopter, come Second Life e molti altri già presenti sul mercato da tempo, che sono prevalentemente utilizzati dalle generazioni Y (i famosi millennials) e dalla generazione Z oltre che dai profili particolarmente “geek” propensi per loro natura alla novità tecnologica e a forme innovative di ingaggio con promozioni e loylaty.

Tuttavia, questa soluzione rimane e sarà sempre più ideale per fare branding sulle nuove generazioni e gestire così anche una dimensione digitale dei brand e delle insegne con il mondo dei giochi, dei social e degli ambienti virtuali.

Attualmente, questa tendenza che ora si può dire aver superato la sua fase di HYPE sta entrando nel suo concreto in termini di risultati attesi sul mercato, aspettative sui risultati che rimangono comunque alte, con una stima di un mercato del mondo NFT nel Metaverso per 800 miliardi di dollari al 2025 (fonte: Bloomberg)

Dopo i progetti pilota dei grandi marchi della moda e del retail degli ultimi tempi quindi ora si ci aspetta l’adozione massiva da parte delle aziende e delle insegne del retail.

Come spesso accade, questo avverrà con l’accellerazione tipica della FOMO (Fear Of Missing Out) con quel improvviso “senso di urgenza” frutto di una consapevolezza tardiva più che di una pragmatica analisi delle opportunità.

In ogni caso, il Metaverso sembra destinato a diventare sempre più presente nella vita quotidiana delle persone e nel mondo del retail e dei grandi marchi.

CTA richiedi consulenza programma fedeltà

#NFT #retail #promozioni #fedeltà #loyalty #program  #reward  #Metaverso #gamification #customer #platform