Rendi estremamente più semplice ed efficace il tuo marketing

La velocità imposta dalla digitalizzazione e la creazione continua di nuovi canali e strumenti per raggiungere i propri clienti sta cambiando radicalmente il modo di fare marketing.

I vecchi KPI e indicatori di successo sono ancora validi? Possibile lavorare basandosi su modelli come quello delle famose 4P? La risposta è no!

Rendi estremamente più semplice ed efficace il tuo marketing

La velocità imposta dalla digitalizzazione e la creazione continua di nuovi canali e strumenti per raggiungere i propri clienti sta cambiando radicalmente il modo di fare marketing.

I vecchi KPI e indicatori di successo sono ancora validi? Possibile lavorare basandosi su modelli come quello delle famose 4P? La risposta è no!

Per scrivere la guida abbiamo intervistato marketing manager che ci hanno fatto queste domande

Un fattore chiave di successo nel marketing moderno è la velocità. Ovvero quanto rapidamente è possibile testare, validare e implementare nuove soluzioni e tecnologie. Facile in teoria difficile in pratica. Spesso il team IT non è ben disposto a fare dei test, il commerciale non vuole cambiare metodo di lavoro… risultato finale? Impossibile competere con chi è più rapido. La gamification può aiutarti a coinvolgere e motivare qualsiasi team, rendendo ogni nuovo strumento e tecnologia più semplici da capire e facili da usare. Ricordati che Il 65% del tuo team vuole per prima cosa che qualsiasi strumento sia facile da usare (IBM 2020).

La digitalizzazione e il web marketing hanno generato una mole di nuovi dati per misurare visibilità e impatto delle tue azioni. Ma come interpretare questi dati, quali hanno realmente valore? Secondo una ricerca di CMO (2018) solo il 30 dei marketers è in grado di prendere decisioni basate sui dati. La gamification può aiutarti andando a generare dei nuovi KPI legati a dati impliciti e contestuali ad ogni singola azione svolta. Il legame causa-effetto-performance potrà essere sempre chiaro e analizzato in tempo reale portando l’azienda ad una modalità performances data driven.

L’applicazione dei tradizionali concetti di marketing in un ambiente digitale significa una sola cosa: vincerà chi ha più risorse e budget. Il costo del marketing moderno può essere sostenibile solo generando conversazioni, passando dalle 4P alle 4E (Engagement, Experience, Exclusivity, Emotion).  Secondo SMT 2019 la gamification può comportare un aumento del 100-150% dei tradizionali KPI analizzati nel web marketing.

Secondo una ricerca svolta da Marketo e Marketsource (2018) il disallineamento tra marketing e sales può costare ad un’organizzazione oltre il 10% della revenue annuale. La digitalizzazione e la omnicanalità hanno abbattuto i silos aziendali quindi tutti i touchpoint aziendali con il cliente finale devono lavorare in modo sinergico. Difficile farlo quando le persone hanno obiettivi diversi, serve qualcosa che le coinvolga e le guidi verso l’obiettivo comune. La gamification, grazie all’allineamento tra team di lavoro, può aumentare la possibilità di raggiungere gli obiettivi di vendita del 66% (Salefusion 2019).

Per qualsiasi marketing manager riconoscibilità del brand e fidelizzazione dei propri clienti sono KPI strategici. Sono però cambiati gli strumenti e le tecnologie a disposizione per impattare positivamente queste metriche di successo. In questo caso la velocità di adozione e cambiamento diventa imprescindibile per qualsiasi marketing manager. La gamification ti permette non solo di guidare il cambiamento ma anche di innovare radicalmente il tuo modo di promuovere il brand e fidelizzare i tuoi clienti, attraverso un maggiore livello di coinvolgimento. Secondo una ricerca accademica svolta dal Journal of Business Research (2020) la gamification può aumentare l’efficacia di campagne di brand loyalty e brand awareness del 20%.

Un problema comune per marketing manager, il marketing interno non riesce a stare al passo con la comunicazione aziendale esterna. Il motivo? Difficile coordinare persone che hanno ruoli, funzioni e metodi di lavoro differenti in un contesto che ormai richiede un’operatività trasversale. La digitalizzazione, la penetrazione dei Social Media e lo smart working hanno amplificato questa necessità in qualsiasi organizzazione. Secondo una ricerca di The Social WorkPlace (2018) il marketing interno può aumentare la produttività dei dipendenti fino al 65%,

Quali veri e reali problemi ti aiuterà a risolvere la nostra guida dedicata ai marketing manager

Oggi il lavoro del marketing manager è più complesso che mai. Si sta passando dal branding al creare conversazioni con dipendenti e clienti, bisogna gestire una omnicanalità fatta di strumenti e tecnologie ancora non conosciute e infine assicurare sempre la perfetta sinergia tra ruoli e aree aziendali. La nostra guida ti aiuterà ad evitare che:

  • I tuoi progetti di marketing subiscano la digitalizzazione, con crescente difficoltà di coordinamento e persone più scontente.
  • Il supporto lato IT per testare nuovi strumenti sia troppo lento o assente per i tuoi progetti di marketing, negandoti la possibilità di svolgere utili test e ricerche di digital innovation interne per rispondere alle esigenze più urgenti.
  • Gli altri reparti aziendali non collaborino a causa di un disallineamento di obiettivi.
  • La comunicazione interna sia carente e inefficace, rallentando task e attività.

  • I nuovi strumenti da testare e validare siano utilizzati in modo non corretto.

  • Sia sempre più difficile fare azioni correttive in campagne di marketing.

  • Online e offline siano scollegati e diventi complesso monitorare e verificare i risultati.

Per scrivere la guida abbiamo intervistato marketing manager che ci hanno fatto queste domande

Un fattore chiave di successo nel marketing moderno è la velocità. Ovvero quanto rapidamente è possibile testare, validare e implementare nuove soluzioni e tecnologie. Facile in teoria difficile in pratica. Spesso il team IT non è ben disposto a fare dei test, il commerciale non vuole cambiare metodo di lavoro… risultato finale? Impossibile competere con chi è più rapido. La gamification può aiutarti a coinvolgere e motivare qualsiasi team, rendendo ogni nuovo strumento e tecnologia più semplici da capire e facili da usare. Ricordati che Il 65% del tuo team vuole per prima cosa che qualsiasi strumento sia facile da usare (IBM 2020).

La digitalizzazione e il web marketing hanno generato una mole di nuovi dati per misurare visibilità e impatto delle tue azioni. Ma come interpretare questi dati, quali hanno realmente valore? Secondo una ricerca di CMO (2018) solo il 30 dei marketers è in grado di prendere decisioni basate sui dati. La gamification può aiutarti andando a generare dei nuovi KPI legati a dati impliciti e contestuali ad ogni singola azione svolta. Il legame causa-effetto-performance potrà essere sempre chiaro e analizzato in tempo reale portando l’azienda ad una modalità performances data driven.

L’applicazione dei tradizionali concetti di marketing in un ambiente digitale significa una sola cosa: vincerà chi ha più risorse e budget. Il costo del marketing moderno può essere sostenibile solo generando conversazioni, passando dalle 4P alle 4E (Engagement, Experience, Exclusivity, Emotion).  Secondo SMT 2019 la gamification può comportare un aumento del 100-150% dei tradizionali KPI analizzati nel web marketing.

Secondo una ricerca svolta da Marketo e Marketsource (2018) il disallineamento tra marketing e sales può costare ad un’organizzazione oltre il 10% della revenue annuale. La digitalizzazione e la omnicanalità hanno abbattuto i silos aziendali quindi tutti i touchpoint aziendali con il cliente finale devono lavorare in modo sinergico. Difficile farlo quando le persone hanno obiettivi diversi, serve qualcosa che le coinvolga e le guidi verso l’obiettivo comune. La gamification, grazie all’allineamento tra team di lavoro, può aumentare la possibilità di raggiungere gli obiettivi di vendita del 66% (Salefusion 2019).

Per qualsiasi marketing manager riconoscibilità del brand e fidelizzazione dei propri clienti sono KPI strategici. Sono però cambiati gli strumenti e le tecnologie a disposizione per impattare positivamente queste metriche di successo. In questo caso la velocità di adozione e cambiamento diventa imprescindibile per qualsiasi marketing manager. La gamification ti permette non solo di guidare il cambiamento ma anche di innovare radicalmente il tuo modo di promuovere il brand e fidelizzare i tuoi clienti, attraverso un maggiore livello di coinvolgimento. Secondo una ricerca accademica svolta dal Journal of Business Research (2020) la gamification può aumentare l’efficacia di campagne di brand loyalty e brand awareness del 20%.

Un problema comune per marketing manager, il marketing interno non riesce a stare al passo con la comunicazione aziendale esterna. Il motivo? Difficile coordinare persone che hanno ruoli, funzioni e metodi di lavoro differenti in un contesto che ormai richiede un’operatività trasversale. La digitalizzazione, la penetrazione dei Social Media e lo smart working hanno amplificato questa necessità in qualsiasi organizzazione. Secondo una ricerca di The Social WorkPlace (2018) il marketing interno può aumentare la produttività dei dipendenti fino al 65%.

Quali veri e reali problemi ti aiuterà a risolvere la nostra guida dedicata ai marketing manager

Oggi il lavoro del marketing manager è più complesso che mai. Si sta passando dal branding al creare conversazioni con dipendenti e clienti, bisogna gestire una omnicanalità fatta di strumenti e tecnologie ancora non conosciute e infine assicurare sempre la perfetta sinergia tra ruoli e aree aziendali. La nostra guida ti aiuterà ad evitare che:

  • I tuoi progetti di marketing subiscano la digitalizzazione, con crescente difficoltà di coordinamento e persone più scontente.
  • Il supporto lato IT per testare nuovi strumenti sia troppo lento o assente per i tuoi progetti di marketing, negandoti la possibilità di svolgere utili test e ricerche di digital innovation interne per rispondere alle esigenze più urgenti.
  • Gli altri reparti aziendali non collaborino a causa di un disallineamento di obiettivi.
  • La comunicazione interna sia carente e inefficace, rallentando task e attività.
  • I nuovi strumenti da testare e validare siano utilizzati in modo non corretto.
  • Sia sempre più difficile fare azioni correttive in campagne di marketing.
  • Online e offline siano scollegati e diventi complesso monitorare e verificare i risultati.

Prova il reale ROI della gamification nel marketing

Scopri come la gamification e la performances data driven possono semplificare e rendere più strategico il ruolo di qualsiasi marketing manager grazie alla possibilità di:

  • Coinvolgere in tempo reale tutti i tuoi collaboratori, passando dal fare i report allo streaming on demand dei dati.
  • Comunicare con tutte le tutta la tua rete aziendale; agenzie di rappresentanza, i tuoi venditori o i tuoi negozi
  • Coinvolgere e motivare team di lavoro, in diversi reparti aziendali
  • Misurare ogni singola azione e cambiamento con feedback di ritorno in tempo reale
  • Creare, gestire e controllare ogni campagna con dashboard personalizzate chiare, veloci e fatte su misura
  • Migliorare le tue azioni e le tue campagne di marketing con un nuovo approccio performances data driven

Semplifica il tuo lavoro, aumenta le performance e dimostra il reale impatto del marketing aziendale

La gamification, come spieghiamo nella nostra guida, ti permetterà di rivoluzionare la tradizionale gestione del marketing aziendale, dando al tuo ruolo l’importanza che merita oggi.

Nella guida troverai un percorso lineare e immediato per implementare un nuovo approccio performances data driven per la gestione del marketing, sfruttando al massimo le opportunità offerte dalla digitalizzazione.

La gamification agirà da catalizzatore per garantire sempre il massimo coinvolgimento da qualsiasi ruolo aziendale, semplificando il tuo lavoro e massimizzando i risultati ottenibili.

Compila il form